giovedì, Maggio 23, 2024

Castel di Lucio, l’assemblea nazionale dell’associazione antiracket SoS Impresa si apre con la solidarietà a Michelangelo Mammana

mm 7
blank

É iniziata venerdì 19 aprile a Castel di Lucio, la due giorni organizzata in occasione dell’Assemblea Nazionale delle Associazioni di “Sos Impresa – Rete per la Legalità”.

Prima tappa l’iniziativa di solidarietà nei confronti di Michelangelo Mammana e della sua azienda “Gruppo Mammana srl”, che ha denunciato i tentativi di estorsione subiti alcuni anni fa, contribuendo alle indagini sfociate nell’operazione Alastra.

blank

All’imprenditore erano stati bruciati due escavatori, ma grazie alla legge dello Stato che supporta chi denuncia, li ha riacquistati. Mammana, poche settimane fa ha subito il danneggiamento di una altro mini-escavatore, ma non si lascia intimidire. Accanto a lui e alla sua scelta di percorrere la strada della legalità, questa mattina, c’erano il presidente nazionale dell’associazione antiracket e antiusura Luigi Cuomo e il vicepresidente Giuseppe Scandurra, da sempre vicino all’imprenditore e alla sua famiglia nel coraggioso percorso intrapreso e il generale di Divisione Giuseppe Spina, Comandante della Legione Carabinieri Sicilia, che ha ricordato da un lato il delicato ruolo di supporto dell’associazione antiracket nel sostenere le  imprese che denunciano e dall’altro l’impegno dell’Arma nel contrasto alla criminalità organizzata, accanto al lavoro di prossimità, vicinanza e soccorso ai cittadini.

blank

Presenti anche il il comandante provinciale dei carabinieri colonnello Marco Carletti, il Capitano della Compagnia di Mistretta, Silvio Imperato, il Tenente della Guardia di Finanza di Sant’Agata di Militello Marco Romeo e il commissario della Polizia di Stato di Sant’Agata di Militello, Sandro Laguidara, insieme ai presidenti regionali delle associazioni di Lazio, Puglia, Campania, Calabria e Sicilia che fanno parte della rete e al sindaco di Castel di Lucio, Pippo Giordano, per un’emozionante cerimonia con cui Mammana ha contrassegnato i nuovi mezzi acquistati con gli adesivi che contraddistinguono le aziende che aderiscono al patto antiracket con Rete per la legalità Sicilia.

blank

L’Assemblea nazionale proseguirà domani, sabato 20 aprile a Patti, con un convegno che vuole essere occasione di dialogo e confronto sui temi centrali per l’associazione alla presenza di alti rappresentanti delle Istituzioni, che si svolgerà nella sala comunale di Piazza Mario Sciacca a partire dalle 10.

blank

 

Facebook
Twitter
WhatsApp