giovedì, Luglio 25, 2024

Gioiosa Marea – Aggredisce la madre, il compagno e i Carabinieri, poi palpeggia una donna: arrestato 58enne

Repertorio CC Gioiosa Marea 1

Nella mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Gioiosa Marea hanno arrestato un 58enne del luogo, ritenuto responsabile di vari reati, tra cui maltrattamenti contro familiari, resistenza a un pubblico ufficiale, danneggiamento, tutti aggravati, oltre che di violenza sessuale.

Due le circostanze in cui sono intervenuti i militari. Nella prima i Carabinieri, sono stati allertati perchè l’uomo aveva aggredito l’anziana madre e il compagno di quest’ultima. Non era il primo episodio del genere e il 58enne, in evidente stato di alterazione psicofisica, si era anche scagliato contro i militari, minacciandoli e tentando di colpirli, per poi danneggiare il veicolo militare che era parcheggiato innanzi all’abitazione, colpendolo ripetutamente.

Le indagini hanno permesso di ricostruire che l’uomo sottoponeva a maltrattamenti fisici e psicologici i due anziani, sin dallo scorso giugno, facendoli vivere nella paura, al punto che il compagno della madre si era visto costretto ad allontanarsi dall’abitazione da loro occupata. 

Non solo: l’indagato è accusato di aver commesso, sempre nella stessa giornata, violenza sessuale nei confronti di una donna con la quale era venuto in contatto, avendola palpeggiata contro il suo volere.

La Procura della Repubblica di Patti ha richiesto e ottenuto l’emissione della misura cautelare personale per la sottoposizione dell’indagato agli arresti domiciliari.

Tuttavia, nella giornata di ieri, avendo riscontrato l’indisponibilità di un’abitazione diversa da quella occupata dalle parti offese, l’indagato è stato trasferito al carcere di Barcellona P.G., a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Facebook
Twitter
WhatsApp