martedì, Dicembre 6, 2022

L’artista barcellonese Emilio Isgrò si aggiudica il “Premio Montale Fuori di casa”

emilio

Nella giornata di domani, mercoledì 9 novembre, l’artista barcellonese di spessore internazionale Emilio Isgrò riceverà, a Milano, il “Premio Montale Fuori di casa”. A guadagnargli il prestigioso Premio per la sezione Letteratura è stata la sua nuova cospicua raccolta di poesie “Sì alla notte” (Guanda).

“Per la complessità e l’originalità che da più di sessant’anni contraddistinguono la sua opera letteraria, poetica e narrativa oltre che artistica. Per non aver mai tradito la letteratura ma averne anzi trasportato le istanze nel mondo delle arti visive”. È in virtù di queste ragioni che domani, nel corso della cerimonia al Palazzo Reale (Sala Conferenze, ore 18:00), verrà conferito, al notissimo Maestro dell’Arte Contemporanea, questo ulteriore riconoscimento.

La raccolta di sonetti – in tutto 265 – che gli ha guadagnato la vittoria è stata composta dal poeta durante la pandemia, con l’intento di tornare alle origini della poesia italiana mediante il recupero di una forma poetica nata proprio nella Sicilia di Federico II.

Sono in programma per la cerimonia i saluti della Presidente del Premio Adriana Beverini e del Direttore di Palazzo Reale Domenico Piraina, oltre che una serie di interventi coordinati da Alice Lorgna: in particolare quelli di Luigi Brioschi, Presidente di Guanda, del saggista Beppe Manzitti, di Arnoldo Mosca Mondadori, Presidente della Fondazione Casa dello Spirito e delle Arti, e dello scrittore Alessandro Zaccuri.

Articolo di Federica Margherita Corpina

Facebook
Twitter
WhatsApp
  • blank
  • blank