giovedì, Giugno 30, 2022

Mistretta – Il Luogotenente Giuseppe Mammano va in pensione e lascia il comando della Stazione Carabinieri

Lugotenente C.S. Giuseppe Mammano(1)

Questa mattina, ultimato il passaggio di consegna al Maresciallo Ordinario Flavio Patarca – nell’attesa che venga individuato il prossimo Comandante – il Luogotenente Carica Speciale Giuseppe Mammano, Comandante della Stazione Carabinieri di Mistretta da più di 20 anni, ha ultimato il suo ultimo giorno di servizio nell’Arma dei Carabinieri andando in pensione, a 65 anni, per sopraggiunti limiti di età.

Arruolatosi giovanissimo nell’Arma dei Carabinieri, nel 1975 all’età di 17 anni, da giovane carabiniere nel 1978 ha vinto il concorso interno da sottufficiale venendo nominato Vice Brigadiere nel 1980 per poi essere destinato a Mistretta nel 1981. Dopo essere stato nominato Maresciallo ed aver ricoperto diversi prestigiosi incarichi, tra cui Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile dal 1989 al 1994 e Comandante del Nucleo Comando della Compagnia dal 1994 al 1999,il 12 Luglio 1999, ha assunto il Comando della Stazione Carabinieri di Mistretta, incarico ricoperto fino alla data del suo pensionamento.

Dopo 47 anni di servizio nell’Arma, la maggior parte passati da Comandante, lascia il servizio attivo per dedicarsi al meritato riposo. Il suo attaccamento all’Arma dei Carabinieri lo ha portato ad essere un esempio di dedizione al servizio e alla comunità, divenendo per oltre 20 anni un insostituibile punto di riferimento per la popolazione amastratina e per i militari della Compagnia di Mistretta.

Il Luogotenente C.S. Giuseppe Mammano ha saputo incarnare, con il suo operato, il ruolo del Comandante di Stazione quale figura cardine dell’Arma dei Carabinieri, vicina alla popolazione e sempre pronta a consigliare il cittadino.

Durante l’emergenza pandemica ha saputo gestire i momenti di maggiore crisi, ad esempio quando Mistretta fu dichiarata zona rossa nel 2021, spendendosi totalmente per le persone in difficoltà, cercando di essere il più vicino possibile alla popolazione.

Nel corso della sua lunga, brillante e onorata carriera, è stato insignito di numerose onorificenze tra cui assumono particolare rilievo la nomina a Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, la medaglia Mauriziana al merito di dieci lustri di carriera militare, la medaglia per il lungo Comando di Stazione e la Croce d’Oro per 40 anni di servizio militare.

Facebook
Twitter
WhatsApp