blank

Montagnareale: “Mettiamo in sicurezza i boschi comunali!”

E’ necessario ed urgente mettere in sicurezza i boschi comunali di Montagnareale, adottare misure di contrasto alla calura prevista per tutto il mese di agosto.

Lo hanno richiesto in un’interrogazione al sindaco Rosario Sidoti i consiglieri comunali del gruppo “UniamoMontagnareale” Massimiliano Magistro Contenta, Simona Niosi e Maria Grazia Buzzanca, puntando l’attenzione sui boschi comunali di Roccasaracena, Monte Ilici, Acquacerasa e Bagliva.

“Da parecchi anni i boschi versano in uno stato di abbandono assoluto, le strade di accesso nonché tutta la viabilità interna, non è più percorribile dai mezzi antincendio, i viali parafuoco sono stati resi inefficaci dalla crescita della vegetazione spontanea, venendo meno l’importantissima funzione di spartifuoco, hanno scritto i consiglieri, che hanno inviato il loro atto ispettivo, per conoscenza, anche al Prefetto di Messina e al comando del corpo forestale di Messina e di Palermo. Da qui la nostra richiesta al primo cittadino per conoscere se e quali iniziative urgenti intende adottare per mettere in sicurezza i boschi comunali, considerato, secondo le previsioni meteo, che l’attuale ondata di calore perdurerà per tutto il mese di agosto.”

(sc_adv_out = window.sc_adv_out || []).push({ id: 486803, domain: "n.ads5-adnow.com", });
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank