venerdì, Maggio 27, 2022

Elezioni amministrative 2021 verso il rinvio ad ottobre. Manca solo l’ufficialità

amnotizie390100x

Manca solo l’ufficialità, ma ormai appare scontato che le elezioni amministrative 2021, da programma previste per la tarda primavera, verranno spostate in autunno proprio come successo lo scorso anno.

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese negli ultimi giorni ha sondato tutti i partiti in merito a uno slittamento, trovando una piena sintonia. Del resto la situazione sanitaria non permette, al momento, di fare previsioni da qui a giugno ed a causa delle varianti del Covid è purtroppo in peggioramento in tutta la nazione, tanto che con l’ultimo DPCM si è deciso di prorogare le misure restrittive fino a Pasqua con tanto di giro di vite per quanto riguarda la scuola e gli spostamenti

A preoccupare non sono solo le operazioni di voto, ma anche la campagna elettorale, visto che in questa tornata di amministrative si voterà in cinque delle sei più grandi città del Paese: Roma, Milano, Napoli, Torino e Bologna.

Al momento la data più gettonata sarebbe quella del 10 e 11 ottobre, con le elezioni amministrative che potrebbero essere accorpate alle regionali in Calabria, previste per l’11 aprile, oltre alle suppletive per una sorta di nuovo election day.

36 i comuni siciliani chiamati ad eleggere i consigli comunali, di cui 14 nella provincia di Messina: Antillo, Capo d’Orlando, Caronia, Falcone, Ficarra, Galati Mamertino, Gioiosa Marea, Mistretta, Patti, Rodì Milici, San Marco d’Alunzio, Sant’Angelo di Brolo, Terme Vigliatore e Torregrotta.

Facebook
Twitter
WhatsApp