blank

“Dono condiviso” e solidarietà, consegnati sessanta pacchi al comune di Patti

L’A.P.S. – A.S.D. Officina delle Idee ha consegnato più di 60 pacchi all’ufficio dei servizi sociali del comune di Patti, contenenti numerosi doni da destinare alle famiglie più fragili della città. Ogni confezione contiene regali per bambini, prodotti alimentari e per l’igiene personale, coupon da spendere presso ristoranti, bar e gastronomie di Patti.

L’iniziativa del “Dono Condiviso!, inserita nel programma “Natale Solidale”, promossa da “Officina delle Idee” in collaborazione con “l’Unione Commercianti Pattesi”, l’Endas Provinciale di Messina – A.P.S., il Centro Studi Luca Pacioli e i servizi sociali della città nel periodo natalizio, si poneva un duplice obiettivo: aiutare i negozianti e i ristoratori da una parte e garantire un dono alle famiglie appartenenti alle fasce meno agiate del territorio pattese. Ogni cittadino, attraverso un’offerta libera, ha potuto acquistare o partecipare all’acquisto dei prodotti e dei coupon destinati al progetto.

blankAlcuni commercianti inoltre, hanno spontaneamente devoluto anche le quote raccolte, permettendo così di destinare altri doni all’iniziativa. Grazie alla sinergia tra le associazioni, l’ente comunale e i tantissimi cittadini pattesi, sono state coinvolte più di 70 attività commerciali, coprendo l’intero territorio pattese e raggiungendo l’obiettivo più importante: raccogliere centinaia di doni condivisi.

«Il traguardo più importante non è stato solo il successo del Dono Condiviso, che ha raccolto davvero tantissimi regali – afferma Salvatore Sidoti, presidente di Officina delle Idee – ma soprattutto il fatto che tutto questo è stato possibile grazie alla collaborazione tra la gente, attraverso la consapevolezza di poter fare qualcosa come comunità e non come singolo. Credo che sia questo il vero punto di forza dell’iniziativa. E per questo voglio ringraziare tutti coloro i quali hanno partecipato, anche con poco, perché è di questo che abbiamo bisogno: lavorare insieme per raggiungere importanti obiettivi».

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank