Capo d’Orlando – Minacciava e aggrediva la moglie da tempo, Carabinieri arrestano un 57enne

5321
Ancora un episodio di violenza sulle donne

Ancora un episodio di violenza sulle donne, l’ennesimo. Atti brutali, specie se perpetrati tra le mura domestiche, come accaduto alla moglie di G.P. 57enne di Capo d’Orlando, che è stato arrestato ieri in un’operazione congiunta tra i Carabinieri della Stazione orlandina e quelli della Sezione Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile di Sant’Agata di Militello. L’uomo, residente nel centro paladino e già noto alle forze dell’ordine, è finito in manette per il reato di “maltrattamenti contro familiari conviventi”.

La donna ieri notte ha avvertito i militari, dicendo di essere stata minacciata e aggredita fisicamente dal proprio coniuge, in evidente stato di alterazione psicofisica. La donna, trasportata al Pronto Soccorso, presentava diverse ecchimosi al collo ed alla testa.

Le indagini successive hanno permesso di accertare che l’uomo da tempo minacciava ed aggrediva la moglie, costringendola a temere per la propria incolumità e influenzandone le normali condizioni di vita.

L’uomo è stato arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale di Barcellona P.G. in attesa dell’udienza di convalida che si terrà presso il Tribunale di Patti.

Anche in questa circostanza, la pronta risposta delle forze dell’ordine, nonché l’altissima sensibilità dell’Autorità Giudiziaria, ha scongiurato il protrarsi e l’aggravarsi dei fatti.