domenica, Settembre 20, 2020

Coronavirus – La 59ª vittima nel messinese è un 88enne deceduto al “Piemonte”

Il decesso avvenuto all’Ospedale “Piemonte” di Messina di un uomo di 88 anni è stato considerato da Covid-19 e quindi il computo delle vittime sale a 59.

L’anziano era stato trasferito nella notte tra sabato e domenica al Pronto Soccorso dell’ospedale Piemonte di Messina, dove è stato registrato il decesso.

Il coordinamento per l’emergenza coronavirus nell’area metropolitana di Messina ha informato che l’uomo, già nelle scorse settimane, era stato ricoverato presso un’altra  struttura ospedaliera perché addetto da coronavirus. Il tampone effettuato al Piemonte è risultato positivo.

Intanto, arrivano altre due guarigioni avvenute all’ospedale “Cutroni Zodda” di Barcellona Pozzo di Gotto con relative dimissioni dei pazienti. Si tratta di una donna di 58 anni e di un uomo di 78 anni.

Al Papardo di Messina dimesso invece un paziente che era stato dichiarato guarito nei giorni scorsi. Le guarigioni ospedaliere salgono quindi a 156 che, sommate alle 227 di pazienti in isolamento domiciliare, raggiungono un totale di 383.

I ricoverati in provincia di Messina sono adesso soltanto 16, mentre gli attuali positivi sono 123.

Per quanto concerne l’intero territorio siciliano, gli attuali positivi sono 853, 806 invece le persone in isolamento domiciliare. I ricoverati sono 47, di cui 7 in terapia intensiva.
E spicca il primato della provincia di Siracusa che è riuscita a raggiungere il traguardo di nessun attuale contagiato dal Covid-19.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp