Capri Leone – L’amministrazione comunale premia la Polizia Municipale per la gestione dell’emergenza Covid-19

658

Questa mattina in Piazza S.Antonio a Rocca di Capri Leone, il Sindaco Filippo Borrello e l’Amministrazione Comunale hanno celebrato la Festa della Repubblica e conferito agli agenti del locale Corpo di Polizia Municipale una onorificenza, in segno di riconoscimentio dell’impegno e degli sforzi profusi nel periodo dell’emergenza Covid 19.

Dopo aver deposto la rituale corona d’alloro ai piedi del monumento ai caduti ed aver ricordato le vittime della recente pandemia, approfittando della ricorrenza, il Primo Cittadino e la sua compagine hanno rivolto dell’Area di Vigilanza Urbana un pubblico attestato di elogio, consegnando agli operatori in servizio una pergamena di encomio e un medaglione di ringraziamento.

Alla cerimonia, svoltasi all’insegna delle regole di questo periodo (distanziamento e mascherina) ha preso parte l’Assessore Regionale alle Autonomie Locali Bernardette Grasso, che ha partecipato alla premiazione e, da cittadina Caprileonese, ha sottolineato come il lavoro della Polizia Locale abbia consentito al proprio comune di superare brillantemente la fase calda dell’emergenza, garantendo sicurezza alla popolazione. 

Il Sindaco, nel ringraziare i propri vigili, si è detto orgoglioso di come, senza creare tensioni, ma al contrario cercando di trasmettere tranquillità alla gente, gli agenti, sapientemente diretti dal Comandante del Corpo Dott. Gaetano Scurria (attualmente in convenzione col Comune di Falcone) e con la supervisione dell’assessore al ramo Alessandro Giacobbe, si siano spesi senza sosta operando ogni adempimento necessario alla gestione dell’emergenza.  

In questi mesi difficili, interfacciandosi con l’Asp, con la Prefettura e con le altre forze dell’ordine, la Polizia Locale di Capri Leone ha sorvegliato il proprio territorio, cercando di far rispettare le regole imposte da disposizioni nazionali e regionali. Di concerto con l’amministrazione, si è deciso, se non indispensabile, di non gravare i cittadini con sanzioni economiche in un momento di per se già abbastanza disagiato. Tuttavia, grazie anche alla presenza costante per le vie del paese di un doppio equipaggio in servizio per l’intera giornata, Il Comune di Capri Leone è risultato fra quelli che hanno risposto meglio alle regole di contenimento del rischio. Tre soli positivi (2 dei quali giunti a Rocca già contagiati) oltre 60 isolati rientrati da fuori regione e monitorati quotidianamente, una meticolosa azione di ricostruzione dei possibili contatti dei contagiati con immediato isolamento degli stessi e relativa trasmissione dei dati a tutti gli organi competenti, 12 denunce, blocchi stradali, controllo delle attività commerciali, ed una sorveglianza costante del paese, ove necessario, anche nelle ore notturne. Tutto questo senza alcuna certezza di gratificazioni economiche sulle quali, dal primo momento, vi è stata totale incertezza e che, comunque, non saranno proporzionate allo sforzo sostenuto.

Il Sindaco, la Giunta ed il Consiglio Comunale, hanno tenuto a consegnare personalmente i riconoscimenti a tutti gli operatori. 

La celebrazione si è conclusa con la benedizione del fregio della Polizia Municipale da parte del parroco Padre Gaetano Vicario e con le immancabili note dell’Inno di Mameli eseguite dal trombettiere della locale Banda Musicale Anspi.