Guardia Costiera – Terminata la bonifica da amianto e rifiuti su area demaniale a Marina di Caronia

538

A meno di un anno di distanza, a seguito di un’intensa attività di polizia ambientale condotta in località Pantano del Comune di Caronia (ME) la scorsa estate da parte del personale della Guardia Costiera dell’Ufficio Locale Marittimo di Santo Stefano di Camastra e dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Agata Militello, si sono concluse le operazioni di bonifica su un’importante area demaniale marittima di circa 15.700 mq, adibita negli anni a discarica non autorizzata, in spregio ai vigenti vincoli paesaggistici di preservazione delle bellezze naturali ed in contrasto con le disposizioni del Testo Unico Ambientale.

Nel rispettare le disposizioni in tema di bonifica ambientale impartite dalla competente Procura della Repubblica di Patti, la locale Amministrazione comunale ha dato mandato alla Ditta Nuova Pulisan Sud, azienda specializzata nel settore che ha condotto per oltre due settimane le delicate operazioni di recupero per successivo avvio a smaltimento dei rifiuti abusivamente depositati nell’area.

Le attività poste in essere hanno portato al recupero di oltre 3 tonnellate di amianto e di oltre 35 metri cubi di materiale indifferenziato comprendente, tra le altre tipologie, anche vetusti elettrodomestici, pneumatici e scarti laterizi.

La sinergica attività posta in essere con il Comune di Caronia si è conclusa nella giornata odierna con un sopralluogo congiunto finalizzato alla verifica dell’opera di ripristino dello stato dei luoghi, passo indispensabile per consentire la restituzione alla pubblica fruibilità di un’importante e significativa area di demanio marittimo del territorio nebroideo in previsione dell’imminente stagione estiva.