giovedì, Ottobre 29, 2020

Capo d’Orlando, salvato un cucciolo di tartaruga Caretta caretta

Un piccolo esemplare di tartaruga Caretta caretta si è spiaggiato nel primo pomeriggio di oggi sul litorale di Capo d’Orlando, nella zona antistante Piazza Caracciolo.

La tartaruga, lunga 60 centimetri e di circa 20 kg di peso, aveva ingerito del filamento plastico presumibilmente riconducibile a lenza da pesca.
Sul posto sono intervenuti i poliziotti del Commissariato di Capo d’Orlando e gli uomini della Guardia Costiera di Sant’Agata Militello, che lo hanno recuperato in sicurezza.
Le condizioni del piccolo esemplare saranno valutate dai veterinari dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Palermo, al quale la tartaruga è stata affidata.
Il personale veterinario del Centro rimuoverà il filamento plastico e la tartaruga svolgerà un dedicato percorso di riabilitazione prima di essere nuovamente liberata in mare.
La specie “Caretta caretta” è la più comune tartaruga marina del Mediterraneo, ma è fortemente minacciata ed è ormai al limite dell’estinzione nelle acque territoriali italiane.

Le attività dell’Ufficio circondariale marittimo della Guardia Costiera di Sant’Agata Militello, nonostante l’attuale scenario di emergenza dovuto al Covid-19, proseguiranno nei prossimi giorni su tutto il territorio di giurisdizione al fine di garantire la salvaguardia della vita umana in mare, tutelare il prezioso ecosistema marino e salvaguardare l’intera filiera ittica locale.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp