Il punto sul mercato dell’Orlandina Basket

1276

Tra conferme e novità l’Orlandina Basket si muove sul mercato in vista della prossima stagione. Smaltito l’amaro in bocca per aver sfiorato la promozione in Serie A nella finale playoff contro Treviso, i paladini ripartono con la voglia di essere protagonisti della prossima Serie A2 Old Wild West.

Per garantire la continuità del progetto la società ha voluto confermare alcuni dei protagonisti della passata stagione, tra questi certamente due giovani che ormai sono considerati veterani come Simone Bellan e Jacopo Lucarelli, il quale dovrebbe ristabilirsi dall’infortunio entro la fine del 2019, l’ala classe ’98 Joseph Mobio, cha rinnovato con l’Orlandina fino al 2021, e due giovani che ormai hanno messo le radici a Capo d’Orlando, il playmaker Matteo Laganà e il lungo Andrea Donda. Tra i confermati della passata stagione anche gli under Lorenzo Neri e l’orlandino Giancarlo Galipò.

Ai riconfermati si unirà un altro giovane promettente e di talento, la guardia classe 2001 Lorenzo Querci, che arriva in prestito da Pistoia, dove ha firmato un contratto quadriennale.

Le riconferme riguardano anche lo staff tecnico, coach Marco Sodini aveva firmato a fine maggio un contratto che lo lega a Capo d’Orlando fino al 2022, e confermati sono anche gli altri membri del suo staff, il primo assistente David Sussi e il secondo, Matteo Angori e il preparatore atletico Tommaso Rizzacasa.

La squadra si riunirà per il ritiro fra meno di un mese e la pre-season quest’anno vede anche importanti impegni ufficiali attraverso un nuovo torneo disposto dalla Lega Nazionale Pallacanestro, la Supercoppa di Serie A2. L’Orlandina è stata inserita nel girone con Fortitudo Agrigento, Pallacanestro Trapani e Basket Napoli e la prima uscita è fissata per l’8 settembre.