Brolo, il movimento politico Oltre lancia due proposte

575

Il movimento politico Oltre di Brolo, guidato da Salvatore Garito, ha indirizzato due proposte alla neoeletta amministrazione comunale, entrambe volte alla crescita del paese e al miglioramento della qualità della vita sociale.

La prima riguarda, in vista della stagione estiva, l’adozione di un’ordinanza “plastic free” per le spiagge, come già fatto da molti altri comuni per ridurre l’inquinamento causato dalla plastica. La seconda proposta invece, è relativa a un incentivo economico da garantire ai ragazzi che vogliono fare sport. “In sintesi si darebbe la possibilità ai ragazzi fra i 5 e 17 anni – spiega il movimento – di fare sport fornendo un aiuto economico alle famiglie e riservando un 10% ai minori con disabilità. Non sarebbero cifre enormi, dai 50€ ai 200€ per anno di attività, e la procedura di assegnazione si ripeterebbe annualmente, la dote dovrebbe essere commisurata al reddito ed al numero di figli ecc., siamo pronti a fornire all’amministrazione il bando tipo utilizzato da molti comuni. Senza alcuna provocazione – aggiungono poi i componenti del gruppo –  abbiamo pensato che le somme da allocare per il progetto della Dote Sport potrebbero essere trovate con una riduzione volontaria delle indennità degli amministratori, non vogliamo dare numeri perché sono aspetti personali, in ogni caso ciò che a noi interessa è l’idea, starà all’Amministrazione, se ritiene la nostra proposta cosa buona, trovare le somme nei capitoli di bilancio”.