Cambio ai vertici della Capitaneria di porto di Sant'Agata

1423

Si è svolta stamane la tradizionale cerimonia di passaggio delle consegne nell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Agata di Militello, presso il piazzale antistante la sede dell’ufficio della Capitaneria di porto.

il Tenente di Vascello Michele Rossano, dopo due anni di servizio svolto nella nostra zona costiera, ha infatti lasciato il comando di Sant’Agata al Tenente di Vascello Donato Michele Pio Bonfitto.
La cerimonia che ha segnato il passaggio del testimone, unica nel suo genere, ha visto la partecipazione delle autorità militari, religiose e politiche. In particolare, oltre il primo cittadino Bruno Mancuso, erano presenti anche i sindaci dei paesi limitrofi.
Dopo l’intervento del sindaco, mostratosi riconoscente per il lavoro svolto dalla tenenza uscente, ha poi preso parola proprio Rossano, per salutare la sua squadra operativa e la città, prima di essere destinato alla tenenza di Milazzo. Ha ricordato alcune delle operazioni svolte durante gli scorsi due anni, di cui si dice particolarmente orgoglioso, facendo riferimento soprattutto all’avvio dei lavori del porto di S.Agata. Di seguito, il discorso del neo comandante Bonfitto, che ha cercato subito il supporto dei suoi nuovi colleghi, con cui collaborerà nelle future sfide che il territorio gli porrà di fronte.