Barcellona, due arresti per maltrattamenti e furto aggravato

538

Due arresti sono stati effettuati dalla compagnia dei carabinieri di Barcellona a Barcellona e a Falcone.
In attuazione di un ordine di carcerazione emesso dalla procura della repubblica di Barcellona, i carabinieri della stazione di Barcellona hanno arrestato un 48enne condannato a 3 anni di reclusione per maltrattamenti verso familiari e conviventi, commessi nel 2016 nei confronti della donna con cui all’epoca conviveva. L’uomo è stato condotto presso la casa circondariale “Madia” di Barcellona, per scontare la pena.
In avanti i carabinieri della stazione di Falcone e dello squadrone eliportato “Cacciatori di Sicilia” hanno arrestato un quarantacinquenne, per furto aggravato; avrebbe prelevato abusivamente gas-metano dalla rete di distribuzione, manomettendo i sigilli nella sua abitazione. Mentre sono in corso accertamenti per quantificare il volume del gas che è stato rubato, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione del sostituto procuratore della repubblica di Patti Alessandro Lia, in attesa del giudizio direttissimo.