Guasto ad un treno a Capo d’Orlando. Bloccata la tratta ferroviaria Messina-Palermo

2397

Il guasto al locomotore del treno Intercity 728, partito stamattina alle 7 da Palermo, ha causato grossi disagi non solo ai passeggeri del treno, che sarebbero dovuti arrivare a Roma alle 18.34, ma anche a pendolari e passeggeri di altri treni.


Il treno 728 è infatti arrivato puntuale a Capo d’Orlando, alle 9 di questa mattina, ma si è fermato a pochi metri dalla stazione, in un tratto a binario unico, ostruendo il passaggio di altri treni.
Centinaia di passeggeri, rimasti per un’ora e mezza sul treno fermo, finalmente alle 11 vengono fatti salire a bordo di un autobus sostitutivo di Trenitalia che li porterà a Messina.
Una vera e propria Odissea, in cui nessuno dei passeggeri sa ancora in che modo e a che ora raggiungerà la propria destinazione.

L’ennesimo disservizio, che anche a causa del binario unico blocca un’intera tratta ferroviaria, causando cancellazioni o ritardi anche sui treni regionali. Ad esempio il 3775 delle 07:53, proveniente da Messina Centrale e diretto a Palermo Centrale, e arrivato a Capo d’Orlando alle 9.30, con mezz’ora di ritardo, ha dovuto attendere per un’altra ora lo spostamento dell’Intercity 728, per lasciare la stazione orlandina.

Trenitalia prova a limitare i disservizi attivando gli autobus sostitutivi, ma non fornisce alcuna informazione ai viaggiatori, che si ritrovano sballottati e in attesa di sapere se e quando arriveranno a destinazione.