Patti: un tavolo di concertazione per la stabilizzazione dei precari comunali

530

Valutare i criteri per la stabilizzazione dei precari in servizio al comune di Patti. E’ la posizione di “Patti Futura” che sarà evidenziata domani in consiglio comunale.

“Se l’amministrazione non prenderà con superficialità questo tema, come purtroppo dimostra su altri temi, ha dichiarato il capogruppo Filippo Tripoli, siamo convinti che potremmo dare risposte concrete hai lavoratori!”

Qui sotto il testo in sintesi della mozione:

Premesso che la giunta municipale ha provveduto alla predisposizione del Piano Triennale del Fabbisogno, che prevede la stabilizzazione entro il triennio di tutto il personale precario del nostro ente; che ad oggi non risulta agli atti presentato alcun bando, tanto meno un regolamento, contenente criteri e le modalità da attuare al fine della stabilizzazione dei nostri precari.
Considerato che la procedura di stabilizzazione deve a nostro avviso essere contraddistinta da una attenta, minuziosa e trasparente partecipazione dei lavoratori, delle parti sociali e del consiglio comunale; che a nostro avviso è opportuno valutare tutte le possibilità che le leggi mettono a disposizione degli enti,circa ad esempio le tipologie di concorso interno:
-Titoli ed esami – Titoli e servizi – -Titoli esami e servizi.
Che tali scelte debbono essere ponderate e valutate da una platea più ampia come appunto, lavoratori, sindacati etc etc, si impegna il sindaco, il presidente del consiglio comunale ed il segretario comunale a convocare un tavolo di concertazione alla presenza dei rappresentanti dei lavoratori, le parti sociali e i componenti della prima commissione consiliare.