Panarea, controlli in esercizi pubblici, denunciato il titolare di un ristorante

594
SONY DSC

I Carabinieri del posto fisso presso l’isola di Panarea hanno eseguito, insieme a personale dell’Asp di Messina diversi controlli ad alcuni esercizi di ristorazione dell’isola.

Nella circostanza hanno denunciato per tentata frode in commercio la titolare di un ristorante perché proponeva nel proprio menù alimenti freschi quando in realtà erano surgelati. Sono stati controllati tre esercizi di ristorazione e numerose sono state le sanzioni amministrative per mancanza di reti anti-insetto, mancanza di rintracciabilità degli alimenti, assenza di un piano di autocontrollo. A San Pier Niceto i carabinieri della locale stazione hanno arrestato D.C.A., ventunenne messinese, destinatario di un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della procura della repubblica presso il tribunale per i minorenni di Messina. Il giovane dovrà scontare la pena della detenzione domiciliare di un anno e sei mesi perché nel 2013 commise a San Pier Niceto un furto in abitazione.