Capo d’Orlando, i ragazzi ripuliscono la panchina vandalizzata

681

La più bella risposta all’ignobile gesto del vandalo che venti giorni fa aveva imbrattato la panchina dedicata a Lucio Piccolo nella villetta comunale di Capo d’Orlando, l’hanno data gli stessi ragazzi che l’avevano realizzata.

Vincenzo Marchetta, Angelica di Pane e Michaela Pinto, ex alunni della V B del Liceo Artistico “Lucio Piccolo”, hanno finito da pochi giorni gli esami di maturità, ma probabilmente non smetteranno mai di dedicarsi all’arte, alla bellezza e alla poesia.

Nonostante la cura dell’opera non rientri nei loro obblighi, con serietà e dedizione i ragazzi hanno rinunciato al riposo estivo e stamattina, accompagnati dal professore Vittorio Perna, hanno ripulito la panchina dedicata al grande poeta, cancellando il miserabile sfregio (la scritta “Fuck” che è comparsa sopra la poesia “Di soste viviamo”) e risistemando la loro opera d’arte.