Capo d’Orlando, la Regione accorda 400mila euro per fronteggiare subito l’erosione

1516

Ritorna con un importante risultato la missione palermitana guidata dal sindaco di Capo d’Orlando.

Primo cittadino, l’assessore Gierotto, il rappresentante di Legambiente e consiglieri sia di maggioranza che di opposizione, hanno incontrato poco fa il presidente Musumeci, l’assessore Bernardette Grasso, il commissario Croce e la deputazione messinese per chiedere un primo intervento necessario a fronteggiare l’avanzata del mare.
L’impegno regionale è stato nello stanziamento di 400.000 euro necessari ad interventi di ripascimento prima dell’estate con circa 50.000 metri cubi di materiale. I soldi saranno utilizzati per il deposito di sabbia nelle zone maggiormente a rischio attraverso una ordinanza del sindaco.
Resta invece in piedi l’iter per l’intervento complessivo di messa in sicurezza della costa che è in fase di progettazione e potrebbe anche essere rimodulato sulla base della discussione di questo pomeriggio.