Longi, auto danneggiate. Pensionato arrestato

2802

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Longi hanno tratto in arresto B.A. 70enne con l’accusa di danneggiamento aggravato e porto illegale di un coltello.
Erano ormai diversi giorni che i cittadini lamentavano danneggiamenti alle proprie autovetture parcheggiate lungo la via Libertà del centro abitato di Longi.
I  Carabinieri hanno così predisposto mirati servizi di osservazione, supportati anche da telecamere, opportunamente installate proprio per registrare tutti i movimenti nella  via, peraltro molto vicina alla locale guardia medica e di un B&B.
Dopo diversi giorni, i servizi predisposti dai Militari dell’Arma hanno finalmente raggiunto l’obiettivo sperato. Nelle prime ore della mattina i Carabinieri appostati, hanno avuto modo di individuare una Fiat Panda, dalla quale scendeva il settantenne B.A. che con un coltello in suo possesso, iniziava a danneggiare, rigando nella carrozzeria, alcune auto in sosta. L’immediato intervento dei militari ha così permesso di bloccare l’uomo. Il pensionato è stato condotto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.