Capo d’Orlando, la Regione autorizza altri migranti per l’ex hotel Amato

1150

Sale a 60 il numero di minori non accompagnati che saranno ospitati nell’ex Hotel Amato di Capo d’Orlando.
Lo ha deciso l’assessorato regionale alla famiglia con un provvedimento del funzionario Alberto Pulizzi. Il provvedimento, che avrà una durata di sei mesi è motivato anche dal parere del Comune di Capo d’Orlando e dell’ASP.
La decisione arriva a pochi giorni dalla decisione del Tribunale di Patti che aveva giudicato non corrette le procedure di affitto della società proprietaria del locale alla Cooperativa che gestisce la struttura.