venerdì, Marzo 1, 2024

Volley – Akademia Città Di Messina continua a correre. Al “PalaRescifina” un altro successo: 3-0 con la Volley Soverato nel Derby del Sud

_DSC3131 (1)

Altro test importante per Akademia Città di Messina contro Soverato, in vista del prossimo match a Brescia, una delle big del campionato. Coach Bonafede ha predicato nessuna distrazioni ma, massima concentrazione perché, ogni punto conquistato rappresenta un tassello importante verso la parte alta della classifica.

Un avversario Soverato, giunto a Messina con sulle spalle quattro sconfitte consecutive e solo 3 punti in classifica; avrebbe magari voluto dare una svolta al suo attuale percorso negativo ma, Akademia Messina non fa sconti a nessuno, guarda soltanto ad imporre il suo gioco ed incamerare punti. Obiettivo di Soverato raggiungere il quinto posto in classifica ma certamente non poteva pensare di prendere qualche punto a Messina, ci saranno altre opportunità per le ragazze Calabresi di tornare a sorridere. Partenza di primo set decisamente favorevole al team di Soverato che è riuscito a contenere a muro Payne e Battista e, al tempo stesso, attaccare con molta efficacia grazie all’opposta Okenwa. Sei i punti di vantaggio di Soverato su Messina.

Coach Bonafede richiama le sue ragazze ad una reazione immediata e loro, rispondono: presente!Recuperati i punti di svantaggio, la partita va avanti su una condizione di parità fino ai vantaggi; decide il set sul 27 a 25, una schiacchiata delle Payne per Messina ed una palla fuori della Okenwa per Soverato. Secondo set iniziato con Messina subito all’attacco e Soverato sempre a rincorrere per recuperare punto su punto. Akademia Messina però decide che è il momento di ingranare la marcia, sale in cattedra Kelsie Payne e per Soverato è notte fonda. Le ragazze di coach Guidetti sono costrette ad inchinarsi alla classe dell’americana di Messina affiancata da una ottima Valeria Battista. Il secondo set si è chiuso sul punteggio di 25 a 18 per Messina.Analogo inizio di terzo set con Messina avanti e Soverato in cerca di quanche punticino ma, oggi non era giornata per le ragazze di coach Guidetti. Messina continua ad imporre il proprio gioco con una prestazione positiva anche in fase difensiva. Nel terzo set Bonafede ha rimesso in campo Jessica Joly, ferma per un leggero infortunio alla caviglia e, la Valdostana ha fatto vedere tutta la sua potenza; peccato per qualche servizio non preciso, buttato fuori per eccesso di sicurezza. Nella squadra calabrese si sono salvate solo la Okenwa, e la capitana Simona Buffo.

Troppo grande il divario in campo tra le due squadre; il pubblico che ha assiepato il PalaRescifina, non ha smesso un solo istante di incitare le ragazze del Presidente Costantino che, hanno risposto con una gara giocata molto bene. Il set si è chiuso sul punteggio di 25 a 18 per l’Akademia Città di Messina. Kelsie Payne MPV dell’incontro.

 

blank
Facebook
Twitter
WhatsApp