lunedì, Maggio 27, 2024

Coppa Sicilia, tutto facile per l’Orlandina. Alla Infodrive Arena finisce 102-39

377751091_645873184309096_838070479458165452_n
  • blank
  • blank

Tutto facile per l’Orlandina Basket, che nella prima gara ufficiale della stagione 2023-24 alla Infodrive Arena, nel primo turno di Coppa Sicilia, batte la Domenico Savio Messina, formazione di Serie C, composta da giovani e giovanissimi, con il punteggio di 102-39.

Il gap di categoria e di organico ha finito per fare la differenza con coach Bolignano, che ha potuto dare ampio spazio alle riserve e con il roster ormai al completo.  In partenza il tecnico reggino ha schierato lo “starting five” del campionato: Palermo in cabina di regia, Mascherpa e Gatti sugli esterni, Jasaitis (tornato a Capo d’Orlando dopo 7 anni) e Leonardo Marini lunghi.

Gara subito in discesa per i paladini, che chiudono il primo tempo avanti 57-20. A inizio terzo quarto Bolignano ha schierato il secondo quintetto, ma la musica non è cambiata: 67-25 a metà frazione, 85-28 alla penultima sirena. Ultimo quarto di routine, che serve solo a stabilire il +63 finale con cinque uomini in doppia cifra e il nuovo volto Favali top scorer della serata (21 punti, 8/13 dal campo).

Il match rientra in un girone a tre: ieri riposava Barcellona Basket che, in settimana, affronterà la Domenico Savio.

Domenica prossima derby Orlandina-Barcellona a Capo d’Orlando: chi vince il girone andrà alla final four per l’assegnazione della Coppa Sicilia che si disputerà a Catania il 23 e 24 settembre.

Come detto l’Orlandina ha completato il roster con la firma di Douglas Agostino Marini, lungo, 20 anni, cresciuto nelle giovanili di Mestre. Nel maggio 2022 disputa la Next Gen Cup con la maglia dell’Happy Casa Brindisi, facendosi notare da molti addetti ai lavori. Nella scorsa stagione è stato negli USA prendendo parte a diversi Showcase tra studio universitario e basket.

Facebook
Twitter
WhatsApp