mercoledì, Giugno 19, 2024

Randazzo: allaccio abusivo, senza contratto Enel ma col frigo pieno

Randazzo

I Carabinieri della Stazione di Randazzo, in collaborazione con il personale tecnico dell’Enel, hanno denunciato 6 randazzesi per furto aggravato.

In particolare i militari dell’Arma, al termine di mirati accertamenti preliminari, hanno predisposto un servizio, in collaborazione con il personale tecnico dell’Enel, finalizzato alle verifiche presso due edifici del comune di Randazzo.

I sei denunciati avevano manomesso gli impianti elettrici dei due stabili effettuando l’allaccio diretto abusivo alla rete E – Distribuzione, con un danno per la predetta società di circa 28.000 euro, circa 14.000 euro per ciascuna famiglia.

Ulteriori verifiche hanno consentito di accertare che una delle predette abitazioni aveva subito il taglio di energia elettrica poiché non avevano provveduto a pagare la bolletta, anche se vi erano tutti gli elettrodomestici della casa funzionanti.

Mentre, per l’altra abitazione, non è risultato attivo alcun contratto di fornitura di energia elettrica, nonostante l’abitazione fosse regolarmente illuminata e il frigorifero pieno.

Quanto messo in atto dalle due famiglie è molto pericoloso, perché la procedura dell’allaccio diretto alla rete esclude tutti i dispositivi antinfortunistici con grave rischio di corti circuiti e inneschi d’incendio.

Articolo di Elena Scaffidi

Facebook
Twitter
WhatsApp