lunedì, Giugno 17, 2024

Ic “Lombardo Radice” Patti: la giornata in ricordo delle vittime di mafia nel nome di don Pino Puglisi

WhatsApp Image 2023-03-21 at 19.39.44

La figura del beato don Pino Puglisi è stata al centro nell’attenzione nella Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, che anche l’Istituto Comprensivo “Lombardo Radice”, diretto dalla dottoressa Antonina Milici, ha voluto adeguatamente solennizzare.

blank

La palestra del plesso “Bellini” ha ospitato i ragazzi delle quarte e quinte classi della scuola elementare e quelli delle classi della media “Bellini” e Montagnareale) che hanno potuto ascoltare la testimonianza di Domenico De Lisi membro del direttivo del Centro di Accoglienza “Padre Nostro Onlus”.

blank

Il Centro mantiene un forte legame con lo spirito del suo fondatore, il beato don Pino Puglisi, già parroco della parrocchia di Brancaccio, ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993 per il suo impegno a favore dei ragazzi di quel quartiere di Palermo. De Lisi ha tratteggiato la splendida figura del sacerdote e quanto da lui fatto, con tenacia e coraggio, per Brancaccio e come oggi la sua opera sia sotto gli occhi di tutti e continui attraverso coloro che “portano avanti” il centro e le sue molteplici attività.

blankE’ stato proposto anche un video riguardante proprio il centro “Padre Nostro”, con alcune testimonianze. Sia il professore Sandro Musarra, referente del Progetto Legalità, che la dirigente Milici hanno rimarcato l’impegno di ciascuno “ a non essere omertosi, a rispettare le regole, a non far prevalere la presunzione, ad avere il coraggio di denunciare”.

Alla fine gli alunni della I C della “Berllini” hanno presentato alcuni cartelloni da loro realizzati sulla “piovra”, sullo stesso don Puglisi, su Peppino Impastato e su Attilio Manca.

Facebook
Twitter
WhatsApp