giovedì, Febbraio 29, 2024

Barcellona Pozzo di Gotto: Il Calcio in pigiama offre spettacolo e beneficenza

Calcio in pigiama

Ancora una volta il calcio offre la sua parte migliore, quella di schiacciare l’occhio alle persone meno fortunate e anche a Barcellona Pozzo di Gotto grazie all’intuizione del Professore Pietro Genovese sostenuto dall’Academy Barcellona è riuscito a portare a termine la propria missione.

Il Calcio in pigiama ha tagliato il traguardo dei cinque anni e quest’anno, sul terreno del D’Alcontres, ha messo di fronte le rappresentative dell’Academy, formata da allenatori e dirigenti, e quella delle Forze dell’Ordine che si sono affrontate in pigiama.

Pigiami, che con altro materiale offerto dagli stessi calciatori e dagli sponsor, saranno donati alla “Missione speranza e carità” di Fratel Biagio Conte che lavora per costruire un mondo migliore e senza barriere.

Una rappresentanza dell’Academy Barcellona coordinata da Pietro Genovese porterà personalmente, nei prossimi giorni, tutto il ricavato della partita a Palermo.

Il match benefico è stato arbitrato dal fedelissimo Pippo Piraino che ha messo simpaticamente tutti in riga con la sua campana montanara.

Sul campo ha vinto la rappresentativa delle Forze dell’ordine per 3-1 ribaltando il risultato nel secondo tempo, dopo la rete di Maggio, che ha sfruttato con un perfetto colpo di testa il traversone di Lancia, la rappresentativa delle Forze dell’Ordine siglavano la tripletta grazie all’ispirato Torre.

Ma la vera vittoria è stata quella di essere stati presenti per una grande missione di bontà.

Alla manifestazione, aperta dalla benedizione di Padre Fortunato De Luca, hanno partecipato gli Assessori Angelita Pino e Roberto Molino, la Croce Rossa Italiana, il Presidente del progetto “Dopo di Noi” Claudio Passantino, la Vice presidente nazionale di Cammino Rita Ielasi, i rappresentanti della FIGC del comitato di Barcellona Pozzo di Gotto e la Miss Reginetta d’Italia Mascotte Ariel Morana.

 

blank
Facebook
Twitter
WhatsApp