mercoledì, Giugno 19, 2024

Travolse e uccise Francesca Parisi, arrestato il presunto colpevole. Guidava in stato d’ebbrezza

Francesca Parisi

I Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno arrestato un uomo, già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un’ordinanza di applicazione di misura cautelare, emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, perché ritenuto responsabile dei reati di omicidio stradale aggravato dallo stato di ebbrezza alcolica e fuga del conducente in caso di omicidio stradale.

Il provvedimento scaturisce dalle indagini condotte dai militari della Stazione Carabinieri di Pace del Mela, subito intervenuti nell’immediatezza del grave sinistro stradale avvenuto il 9 febbraio scorso a Giammoro, sulla SS 113, in cui ha perso la vita Francesca Parisi, di 57 anni.

I militari dell’Arma, attivati dalla Centrale Operativa del Comando Compagnia Carabinieri di Milazzo, hanno dapprima effettuato i rilievi stradali sul luogo dell’incidente, coadiuvati dai militari della Sezione Radiomobile, nonché subito analizzato i sistemi di videosorveglianza presenti in zona, per poi individuare l’autista, che non si era fermato a prestare soccorso alla vittima, in un Comune limitrofo. Sottoposto agli esami tossicologici, l’uomo è risultato positivo all’accertamento alcolemico con un livello di etanolo ben superiore ai limiti di legge.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e per l’indagato vale il principio di non colpevolezza sino alla sentenza definitiva, ai sensi dell’art. 27 della Costituzione.

Facebook
Twitter
WhatsApp