domenica, Aprile 14, 2024

20enne ucciso da un kart nel palermitano, i familiari promuovono donazione degli organi

297259496_2886915934788568_7486711123877717812_n

Un senso di speranza dopo la tragedia. Rosario Tornabene, ucciso da un kart uscito fuori pista a Lascari (Palermo), continuerà a fare del bene anche dopo il suo triste decesso.

I genitori del 20enne prima hanno autorizzato l’espianto degli organi, poi hanno promosso una campagna a sostegno della cultura della donazione di organi. Gli organi di Rosario sono stati trapiantati su sei persone.

Alla cerimonia funebre è intervenuto anche il presidente dell’Aido di Palermo, Angelo Ferrantelli: “Grazie a lui – riporta l’ANSA – qualcuno ha ripreso a vedere il viso dei propri cari, due giovani hanno smesso di fare dialisi, un uomo affetto da una grave patologia ematica ha ritrovato una vita normale”.

Facebook
Twitter
WhatsApp