mercoledì, Settembre 28, 2022

Capri Leone – Processo omicidio Oberdan, due condanne per falsa testimonianza e per calunnia

tribunale riesame messina

Il giudice monocratico del tribunale di Messina Rita Sergi ha condannato alla pena di 2 anni e 4 mesi di reclusione Giuseppe Arcodia Pignarello 26enne di Maniace e Alessio Antonuccio 30enne di Isola delle Femmine, ritenuti responsabili di falsa testimonianza e di calunnia ai danni del Luogotenente Giuseppe Schillaci.

La vicenda processuale trae origine dalla deposizione resa dai due nell’ambito del processo celebratosi nel 2014 alla Corte d’Assise di Messina a carico di Sebastian Oriti, imputato dell’omicidio di Andrea Bruno Oberdan avvenuto l’11 febbraio 2013 a Rocca di Capri Leone.

Sentiti come testimoni i due avrebbero negato alcune circostanze riferite in fase di indagine ai carabinieri di Rocca di Capri Leone ed avrebbero asserito che quanto trascritto nel verbale di sommarie informazioni testimoniali era stato travisato dal Luogotenente Schillaci, all’epoca comandante di stazione, il quale poi avrebbe fatto rileggere loro un documento diverso da quello in seguito da loro sottoscritto.

La Corte d’Assise di Messina, non credendo alla deposizione resa in dibattimento dai due, dispose la trasmissione degli atti al pubblico ministero perché si valutasse di procedere nei loro confronti per i reati di falsa testimonianza e di calunnia. Da qui la richiesta di rinvio a giudizio, che riguardava anche altri soggetti, pure loro escussi in dibattimento.

All’udienza del 18 luglio scorso il giudice monocratico del tribunale di Messina Rita Sergi, accogliendo la richiesta del pm, ha condannato Giuseppe Arcodia Pignarello, difeso dall’avvocato Giovanni Costanzo Piccinino e Alessio Antonuccio, difeso dall’avvocato Bernardette Grasso a 2 anni e 4 mesi di reclusione. I due imputati sono stati condannati anche al risarcimento del danno da liquidarsi in separata sede a favore del Luogotenente Giuseppe Schillaci, costituitosi parte civile con l’avvocato Alessandro Nespola.

Facebook
Twitter
WhatsApp