blank

Arrestato corriere della droga a Messina, trasportava oltre 3 kg di hashish sul bus

Grazie al fiuto dei cani antidroga Dandy e Haidy, è stato sventato un giro d’affari da oltre 30.000. Ovviamente illecito, in quanto si parla di oltre tre chili di Hashish che stavano per essere immessi in Sicilia grazie a un corriere della droga.

Lo stupefacente era conservato in 60 involucri, custoditi all’interno di uno zainetto appartenente all’uomo, un 39enne di origini ragusane.

D.F., queste le sue iniziali, stava rientrando in Sicilia con un bus di linea proveniente dal nord Italia. Durante i controlli standard al terminal da parte i militari della Guardia di Finanza, che hanno eseguito l’operazione, il 39enne ha mantenuto un atteggiamento che ha fatto sospettare i finanzieri. L’intuizione si è rivelata corretta e confermata grazie al fiuto di Dandy e Haidy.

Nascosti all’interno dello zainetto dell’uomo c’erano 60 involucri, sigillati con numerosi strati di cellophane e nastro da imballaggio, riportanti sull’esterno lo stemma “Ferrari”, a voler simboleggiare l’elevato standard qualitativo della merce

Il corriere è stato tratto in arresto in flagranza di reato e trasportato al carcere di Gazzi, sottoposto a custodia cautelare in attesa di giudizio.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank