blank

13 maggio – Giornata mondiale della prevenzione delle malattie cardiovascolari – VIDEO

La pandemia scatenata dal Covid-19 ha lasciato in secondo piano tante altre patologie e ha portato a trascurare soprattutto la prevenzione delle malattie cardiovascolari, con meno visite, screening, controlli.

Queste mancanze potrebbero essere pagare a caro prezzo nei prossimi anni, quando manifesteranno i loro effetti.

Le malattie cardiache rappresentano infatti la principale causa di morte in Italia, con 240mila decessi ogni anno e 7,5 milioni di persone coinvolte in problemi ad esse connessi.

I principali eventi cardiovascolari sono l’infarto, l’ictus e le vasculopatie. Ogni anno in Italia vi sono circa 150mila infarti, mentre oltre 1,5 milioni di ospedalizzazioni sono dovute a scompenso cardiaco.

Per questa ragione la SIPREC ha promosso e organizzato per il 13 maggio 2021 la prima Giornata Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare.

L’iniziativa mira ad accrescere la consapevolezza dell’importanza e dell’incidenza delle malattie cardiovascolari nelle vite dei singoli e nell’intera comunità.

Nel video l’intervista al Prof. Carlo Maria Barbagallo, Delegato SIPREC per la Regione Sicilia e Professore Associato di Medicina Interna, Responsabile della Unità semplice dipartimentale di medicina interna dislipidemie genetiche dell’Azienda Ospedaliera Universitaria policlinico di Palermo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank
blank