blank

Milazzo, conclusa autopsia sulla bambina morta domenica scorsa al “Fogliani”. Dissequestrata la salma

Si è svolta questa mattina l’autopsia della bambina di 11 mesi morta domenica scorsa all’ospedale Fogliani. L’esame autoptico è stato disposto nell’ambito delle indagini avviate  dalla Procura barcellonese, chiamata a far luce sulla vicenda. (qui la notizia).

La famiglia della bambina, che risiede a Terme Vigliatore, ha dato incarico agli avvocati Gaetano e Carmelo Pino di presentare un esposto per chiedere di chiarire cosa sia accaduto.

Titolare dell’indagine è la P.M. Dora Esposito, che dovrà ricostruire i passaggi ed individuare eventuali responsabilità nel decesso della piccola. Al momento ci sarebbero solo due persone indagate, difese dagli avocati Tommaso Calderone e Tommaso Autru Riolo.

La Procura ha nominato, quali propri consulenti, Guglielmo Catalioto, pediatra neonatologo e il medico legale Antonino Messina, che hanno eseguito l’autopsia.

I legali di parte offesa hanno invece nominato il medico legale Fabrizio Perri. Per la difesa c’erano i medici legali Caterina Fabiano e Alessio Asmundo.

Il collegio peritale della Procura avrà ora 90 giorni di tempo per depositare la propria relazione sulle cause che hanno determinato la morte della piccola. E’ stato disposto il dissequestro della salma che ora potrà essere resa ai familiari per le esequie.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank