blank

Caronia, i volontari a lavoro per ripulire piazze e spazi pubblici

Sono partiti da Canneto, dove hanno ripulito l’area antistante la scuola, installato  l’illuminazione a faretti Led ad energia solare e acquistato di tasca propria gli arredi urbani abbellendo c.da S. Giovanni. Poi è stato il turno della piazzetta Salomone con lavori di scerbatura e disinfestazione. In c.da Marina sono passati per ripulire piazzetta zona Kiappe, dove sono stati eseguiti lavori di scerbatura e di raccolta dei rifiuti.

Questi gli interventi messi in campo dai volontari del Movimento per Caronia, sulla spinta del presidente onorario Alessandro Magistro, che ha coinvolto una quindicina di volontari per ripulire alcune aree del comune di Caronia, che versavano in stato di abbandono. Tra i volontari anche il sig. Sebastian Barna, che, quale percettore di reddito di cittadinanza, si è unito al gruppo per rendersi utile e dare un servizio alla comunità.

Tra le iniziative che a breve verranno realizzate, ci sarà il completamento della pulizia da erbacce e immondizia di alcune zone di c.da Piana e la raccolta dei rifiuti, nonché la scerbatura e la disinfestazione nella frazione di Torre del Lauro.

Da noi contattato Alessandro Magistro ha tenuto a sottolineare come le attività svolte siano atti di puro volontariato, assolutamente slegate dalla sua attività politica. “Non siamo in contrapposizione con l’amministrazione comunale, né in clima da campagna elettorale” ha detto Magistro, che in tante altre circostanze non ha esitato a muovere aspre critiche sull’operato dell’esecutivo guidato da Nino D’Onofrio “Piuttosto siamo qui per supportare il nostro comune, che ha un territorio molto vasto e difficile da gestire” ha concluso “e dare il nostro concreto contributo per migliorare le condizioni di vivibilità delle frazioni di Caronia.”

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank