blank

Covid-19. Sei guarigioni e nessun nuovo contagio. Muore una donna di Villafranca

I numeri sembrano essere incoraggianti. Insomma, rimanere a casa è un grande sacrificio, specialmente in un giorno di Pasquetta così assolato, ma ne vale decisamente la pena. Sperando che lo capiscano anche quelli che si credono più furbi di chi rispetta le regole.

I dati diramati ieri dal coordinamento per l’emergenza coronavirus nella Città Metropolitana di Messina nel giorno di Pasqua parlano di una frenata dei contagi (il dato di 354 rimane uguale a quello del giorno precedente). Sono diminuiti i ricoveri, 134 e 5 in meno rispetto al giorno prima. E ci sono sei guarigioni che vanno a sommarsi alle dieci del giorno precedente. A guarire dal Covid-19 sono stati due uomini di 43 e 46 anni e una donna di 37 anni, ricoverati al Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto. Al Policlinico di Messina sono guarite tre donne di 80, 54 e 47 anni. Il totale delle guarigioni sale a 40 e supera il numero dei decessi.

Sono 35, purtroppo. Il bollettino di ieri racconta infatti della morte di una donna di 71 anni, di Villafranca Tirrena. Era affetta da altre patologie e non è riuscita a superare le complicazioni del coronavirus.

 

 

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank