blank

Amanti clandestini sorpresi in auto a Palermo in pieno giorno. Multati dalla Polizia

Tempi duri per gli amori clandestini nell’epoca del Coronavirus. Enorme imbarazzo questa mattina a Brancaccio per una coppia di amanti, due professionisti, entrambi sposati, scoperti in auto seminudi a scambiarsi effusioni.
35 anni lui, poco più grande lei, sono stati sorpresi seminudi all’interno di una piccola utilitaria in una zona apparentemente lontana da occhi indiscreti, mentre erano pronti a concedersi una piccola parentesi di passione nonostante l’emergenza Covid-19.

I due però non avevano fatto i conti con i controlli della Polizia. Di fronte a quella scena gli agenti non hanno avuto bisogno di chiedere ai due cosa stessero facendo, se avessero l’autocertificazione o cosa vi avessero scritto, ed al termine degli accertamenti entrambi sono stati sanzionati per aver violato il decreto del governo nazionale che vieta uscite non giustificate. Per evitare di ricevere notifiche o lettere nelle proprie abitazioni, i due hanno preferito eseguire il pagamento della multa immediatamente.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank