martedì, Ottobre 20, 2020

Ficarra, presentato ieri “L’affare Modigliani”, il libro inchiesta su truffe d’arte e riciclaggio

“L’affare Modigliani” è un racconto di cronaca che si intreccia inesorabilmente con la figura artistica di Amedeo Modigliani, i cui quadri valgono centinaia di milioni di euro sul mercato d’arte, con quella di sua figlia Jeanne e di ambigui personaggi, già noti come falsari.

Un libro, quello scritto a due mani da Claudio Loiodice, criminologo e Dania Mondini, giornalista Rai, che in “8 scene del crimine”, ricostruisce il business, del valore di 11 miliardi di euro, delle truffe, del riciclo di denaro sporco, di mostre ed esposizioni con quadri falsi attribuiti all’artista, di processi sonnolenti.

Gli autori, entrambi componenti del comitato scientifico della Fondanzione Caponnetto, hanno presentato il libro ieri a Ficarra nell’ambito della rassegna letteraria “Pensieri Comuni”, in un incontro moderato dal giornalista Massimo Scaffidi.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp