Capo d’Orlando, a breve inizieranno i lavori di protezione della spiaggia

1070
Partiranno entro il mese in corso i lavori per la difesa e la salvaguardia di due tratti dell’arenile di Capo d’Orlando. Ad aggiudicarsi la gara, per un importo di 250 mila euro, la “Dlm costruzioni” di Barcellona.
A Capo d’Orlando era atteso da tempo da cinque anni l’intervento in grado di risolvere in modo definitivo i problemi strutturali del lungomare Andrea Doria e di contrastare il fenomeno dell’erosione costiera. Sarà possibile grazie al finanziamento della struttura contro il dissesto idrogeologico, guidata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e diretta da Maurizio Croce.
Le mareggiate di maggio e giugno 2018 e quelle ancor più violente dello scorso febbraio, avevano aggravato una situazione già molto critica per la sicurezza dell’area, provocando il crollo di un tratto della sede veicolare e la sostanziale scomparsa dell’arenile. Secondo il parere dei tecnici, la celerità di questo intervento eviterà che i danni possanno assumere proporzioni maggiori e, soprattutto, che i costi per ripararli lievitino. L’opera prevede il consolidamento delle infrastrutture litoranee in grado di fornire la massima protezione dai fenomeni di risalita e frangimento.
Prevista la realizzazione di due palificate lunghe 35 e 25 metri: la prima sulla strada provinciale 47 “lungomare Andrea Doria” e la seconda vicino al borgo di San Gregorio. Verrà altresì realizzata una mantellata con massi naturali per una lunghezza complessiva di cento metri nei due tratti del litorale.