S.Agata di Militello, è possibile la riapertura del tribunale? Mozione della minoranza

593

Rivisitazione della geografia giudiziaria, la riapertura del tribunale di Sant’Agata di Militello ed il consolidamento dell’ufficio del giudice di pace interessato da inefficienze e disservizi. Questo l’oggetto di una mozione richiesta dai consiglieri comunali di Sant’Agata Militello Melinda Recupero, Carmelo Sottile, Monica Brancatelli e Nunziatina Starvaggi. Nella premessa è stato evidenziato come il Governo Nazionale abbia assunto un impegno formale per promuovere una giustizia rapida ed efficiente attraverso una rivisitazione della geografia giudiziaria che andasse a modificare la riforma del 2012. La questione è stata riproposta nella nuova riforma della giustizia del ministro Alfonso Bonafede. Questo percorso dovrebbe portare a rivedere gli uffici giudiziari che sono stati soppressi; a questo punto è necessario attivarsi per favorire la riapertura della sezione del Tribunale di Sant’Agata di Militello, quale sede distaccata del Tribunale di Patti.

Per i consiglieri di minoranza la difesa e la rivendicazione della sede giudiziaria riveste carattere fondamentale per Sant’Agata Militello, visto l’enorme bacino di utenza ed i numeri elevati che caratterizzavano il tribunale; per non parlare del fatto che utenza ed avvocati vivono giornalmente i disagi provocati dal trasferimento dei giudizi presso la sede centrale di Patti, attesa l’inadeguatezza e la carenza di spazi adibiti ad aule di udienza e stanze di cancelleria. Per tutti questi motivi i consiglieri Melinda Recupero, Carmelo Sottile, Monica Brancatelli e Nunziatina Starvaggi hanno chiesto al consiglio comunale di approvare una mozione che impegni il sindaco Bruno Mancuso e l’amministrazione comunale ad avviare un’interlocuzione con il Ministro Bonafede, richiedendo un incontro presso il suo dicastero, coinvolgendo altri sindaci del comprensorio nebroideo, i rappresentanti parlamentari del territorio per ottenere la rivisitazione della geografia giudiziaria, la riapertura del Tribunale di Sant’Agata di Militello ed il consolidamento dell’ufficio del giudice di pace interessato da inefficienze e disservizi.