La giornata calcistica. Vince l’Acr Messina, Sant’Agata tennistico. Frena l’Acquedolci

254

Il Palermo è sempre più leader del campionato di Serie D. I rosanero vincono ancora e scavano un importante solco sul secondo posto, portandosi a +8 sulla coppia composta da Acireale e Biancavilla che occupano la piazza d’onore. Per quanto riguarda le due messinesi, l’Acr Messina vince per 1-0 contro il Roccella grazie a una rete di Orlando. Mister Rando si tiene i tre punti, ma fa autocritica sul gioco dei suoi, ai quali chiede di più. Intanto i giallorossi incassano tre punti importanti per la fiducia e il morale. L’Fc Messina pareggia per 1-1 in casa del Savoia. A segno con Bevis, i peloritani sono stati raggiunti da una rete di Scalzone.

In Eccellenza, il Città di Sant’Agata spazza via il Gela con un tennistico 6-0. Tripletta di Paolo Genovese e reti di Cicirello, Zangara e Cambria. Il Milazzo 1937 trova la prima vittoria dell’era Platania, superando l’Enna con uno striminzito 1-0. A segno Amante.

In Promozione girone C, l’SS Milazzo vince per 2-0 in casa del Fanalino di coda Villaggio Sant’Agata. Nel girone B frena la capolista Acquedolci. In casa del Due Torri finisce con un pirotecnico 4-4. Ne approfitta la Santangiolese che vince per 2-0 a Castelbuono e accorcia a -2, consolidando il secondo posto. Si fa sotto anche l’Igea che si prende il terzo posto in solitaria, vincendo per 3-0 in casa dell’Acquedolcese. Perdono terreno il Gioiosa, bloccato sull’1-1 dalla Nuova Rinascita e il Rocca di Caprileone, sconfitto per 1-0 a Gangi. Vittorie anche per il Merì (0-2 contro la Castelluccese) e il Pro Falcone (3-0 contro la Torrenovese). Infine, 1-1 nell’anticipo tra Stefanese e Sinagra.