Sequestro di droga a Terme Vigliatore, i complimenti di "Fonte di Libertà"

569

Il presidente dell’associazione antiracket “Fonte di Libertà” di Terme Vigliatore Benedetto Gianlombardo si è congratulato con il maresciallo Salvatore Ferrara, comandante della stazione dei carabinieri di Terme Vigliatore, per attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, culminata con l’arresto di un cittadino albanese.

“L’ingente quantità rinvenuta, purtroppo, ci suggerisce che la nostra comunità non è immune ad essere un centro nevralgico di spaccio, conseguente a tante cause, fra le quali a nostro avviso la più significativa è l’insistenza di un centro nevralgico di consumo.  Siamo certi che l’attività di spaccio è ben monitorata dalle nostre forze dell’ordine e dalla Procura della Repubblica di Barcellona, l’attività odierna ne è una prova tangibile. È sul nesso di causa che tutti noi comunità, società civile organizzata, scuola e famiglie dovremmo incidere di più e informare meglio i nostri giovani sui tanti e gravi “contro” rispetto al consumo di droghe. Questo al fine di allontanarli sia dall’utilizzo estemporaneo, che dalla pericolosissima dipendenza costante, ove quest’ultima condizione è, nella quasi totalità dei casi, la diretta conseguenza della prima.”