Patti, vola l'Alma Basket, superata la Raimbow Catania

231

L'”Alma Basket Patti” ha domato la “Rainbow Catania”, imponendosi per 64 a 55; è prima in classifica e pronta ad affrontare i play off, coltivando il sogno della storica promozione in serie A2.

La partita era stata preparata con attenzione durante la settimana e le ragazze di coach Mara Buzzanca sono scese in campo, lottando fino alla fine; ci hanno creduto, anche quando le etnee, nel terzo quarto, hanno piazzato un parziale di 2-17. Ma con una prestazione di squadra l’Alma Basket Patti ha saputo reagire, grazie anche alla carica del capitano Nunziella Cangemi. Con la forza di un gruppo meraviglioso, lo spirito di sacrifico, le giocatrici pattesi hanno compiuto una grande impresa, vincendo la partita e conquistando matematicamente la prima posizione con due giornate di anticipo. Per l’Alma Basket Patti è stata una prova di maturità davanti al pubblico delle grandi occasioni, superata a pieni voti, dimostrando con i fatti di essere una delle protagoniste di questa stagione. Coach Mara Buzzanca ha schierato in avvio il quintetto composto da Claudia Coppolino, Giulia Merrina, Martina Lombardo, Sofia Guerrera e Mariana Kramer. Coach Deborah Bruni ha risposto con Ileana Aleo, Marzia Ferlito, Giuliana La Manna, Francesca Parisi e Giuliana Licciardello. In avvio di gara Catania è partita subito forte e l’Alma Basket Patti piano a piano è riuscita a riordinare le idee, chiudendo la frazione sul 24-22. Nel secondo quarto è stata ancora l’Alma Basket Patti ad essere protagonista e solo negli ultimi due minuti, Catania ha provato a rientrare, chiudendo sul 42-36. Dopo la pausa lunga, al rientro in campo, il parziale incredibile di 2-17 che ha portato la Rainbow sul + 9 alla fine del terzo quarto. Ma la reazione delle pattesi non si è fatta attendere. Coach Buzzanca è riuscita a trovare le giuste rotazioni, per ristabilire gli equilibri e poi per il sorpasso, chiudendo l’incontro a proprio favore. La vittoria sulle etnee ha regalato il primo posto indiscusso in classifica, primato che in pochi potevano immaginare ad inizio del campionato. “Siamo una delle realtà sportive più belle della serie B siciliana e calabrese e la società non ha mai nascosto il sogno di poter conquistare la promozione in serie A2, ha dichiarato il presidente Attilio Scarcella; rimaniamo però con i piedi ben saldi a terra, perché il cammino per raggiungere lo storico salto di categoria è ancora lungo ed il livello delle avversarie è particolarmente elevato. Siamo consapevoli che non possiamo permetterci cali di attenzione e soprattutto di fermarci a goderci gli ottimi risultati che abbiamo fin qui ottenuto.”