Rocca di Capri Leone, bruciata l’auto di un Carabiniere

6180

Preoccupazione a Rocca di Capri Leone per l’intimidazione avvenuta la scorsa notte in via Ciaccio Montalto.
Ignoti hanno dato alle fiamme un Fiat 500 di proprietà della moglie di un maresciallo dei Carabinieri.
Il militare, comandante la stazione di Galati Mamertino, era già stato vittima di un analogo episodio nei mesi scorsi.
In quella occasione si parlò di fatto accidentale, ma evidentemente, l’episodio di ieri notte cambia le carte in tavola.
L’incendio è stato appiccato alla Fiat parcheggiata sotto casa del militare intorno a mezzanotte e trenta e mentre tutto il quartiere era avvolto dal buio in quanto un temporale aveva causato un black out sul quartiere.
La vettura è andata distrutta e fiamme altissime hanno illuminato l’oscurità.
Le indagini sono adesso affidate ai Carabinieri della stazione di Rocca che avrebbe raccolto diversi elementi che potrebbero aiutare all’identificazione degli incendiari.