Villafranca, Tusa e Torrenova nella prima rete regionale di bikesharing

806

A conclusione delle attività programmate nell’ambito della Settimana Europea della mobilità e dell’iniziativa “Giretto d’Italia”, organizzata da Lega Ambiente si è tenuta oggi presso il Palazzo delle Aquile” Sala Giunta” una conferenza stampa per la finalizzazione del PROTOCOLLO D’INTESA PER LA COSTITUZIONE DI UN TAVOLO PARTENARIALE INTER-ISTITUZIONALE PER LO SVILUPPO DEL NETWORK BIKE SHARING SICILIA già precedentemente concordato nelle riunioni tenutesi a Palermo nella sede di AMAT S.P.A. .
Protocollo che ha obiettivo:
• Interconnessione modale/tecnologica/commerciale dei servizi di mobilità collettiva, individuale, condivisa e mobilità dolce presenti sul territorio;
• Strategie e politiche di Mobility Management e Pianificazione della Mobilità Sostenibile;
• Programmazione ed elaborazione dei Piani di Spostamento Casa – Lavoro e dei Piani di Spostamento Casa – Scuola nonché piani per la mobilità turistica.
• Valutazione dei benefici ambientali conseguiti e conseguibili.
• Sviluppo di tecnologie ed attività condivise, al fine di realizzare complessive
• Economie di scala nella gestione dei servizi di mobilità sostenibile.

Coinvolti pubbliche amministrazioni e gestori di sistemi di bike sharing tra cui:

Comune di Palermo;
Amat S.P.A.;
Comune di Villafranca Tirrena;
Comune di Torrenova
Comune di Tusa;
Comune di Castellana Sicula;
Comune di Enna;
Comune di Balestrate;
Comune di Gagliano Castelferrato.
Oltre ai gestori dei bike sharing di:
Comune di Trabia;
Comune di Bagheria e Astra:
Comune di Cefalù;
Comune di Casteldaccia….
Comune di Cinisi.

Ha sottoscritto il protocollo nel ruolo di partner tecnico la T.M.R. S.r.l. di Sant’Agata Militello.

Il NETWORK BIKE SHARING SICILIA è il primo in ITALIA.