Sant’Agata Militello, sarà istituita una squadra di “Polizia Ambientale”

461

Pugno duro contro l’abbandono selvaggio dei rifiuti. L’iniziativa dell’Amministrazione Comunale santagatese, risponde all’esigenza indifferibile di arginare l’abbandono indiscriminato di rifiuti sul territorio comunale e di innalzare le percentuali di raccolta differenziata.

In una riunione sulla complessa problematica, convocata dal sindaco Bruno Mancuso e dal vice sindaco Calogero Pedalà, assessore con deleghe all’ambiente, si è deciso di avviare una campagna di sensibilizzazione degli utenti sulla necessità di effettuare la separazione dei rifiuti e di rispettare il calendario di conferimento e di istituire una squadra di “Polizia ambientale”. Sarà costituita da componenti del corpo di Polizia Locale e da tecnici ambientali e avrà il compito di sorvegliare, informare ed eventualmente contestare le violazioni delle ordinanze vigenti sul conferimento dei rifiuti. Alla riunione hanno preso parte anche i rappresentanti dell’impresa che gestisce il servizio di igiene urbana nell’Aro di Sant’Agata Militello, i funzionari dell’ufficio ambiente del comune ed il comandante della Polizia Locale, Vincenzo Masetta.

L’appello di sindaco Bruno Mancuso, rivolto direttamente alla cittadinanza, è quello di“impegnarsi all’osservanza delle norme di conferimento, visto che il mancato raggiungimento degli obiettivi imposti dalla Regione sulla percentuale di differenziata (65% entro il 2019), implicherebbe una serie di penalità per il Comune ed un aggravio di costi sulla tariffa TARI difficilmente sostenibile per gli utenti”.