Mistretta, controlli del territorio e numerose denunce

887

Nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio svolto dai Carabinieri della Compagnia di Mistretta, sono state denunciate due persone  per “guida in stato di ebbrezza” :

G.S., nato a Palermo ma residente a Caronia e P.G., nato a Milano, di fatto domiciliato a Castel di Tusa

Il primo, alla guida di un motociclo, il secondo alla guida di una Peugeot 106,  fermati nella frazione di Castel di Tusa del comune di Tusa, sottoposti ad accertamenti tasso alcolemico presentavano valori di molto superiori al limite consentito, rispettivamente 0,87 g/l e 1,48 g/l.

I veicoli sono stati sottoposti a sequestro ai fini della confisca, patenti ritirate per i conseguenti provvedimenti.

Per “spaccio di sostanza stupefacente” è stato invece denunciato, un 51enne milanese, residente a Pavia, di fatto domiciliato a Castel di Tusa, poiché, a seguito di perquisizione personale e successivamente estesa anche al proprio domicilio, veniva trovato in possesso dapprima di 5 grammi di hashish custodita in un pacchetto di sigarette tenuto in tasca e poi, di ben altri 30 grammi della stessa sostanza, abilmente occultata nel barattolo del caffè della propria cucina.

Nello stesso servizio, svoltosi anche nel comune di Capizzi, venivano segnalati  alla Prefettura di Messina peruso personale di sostanza stupefacente” due giovani di Leonforte de uno di Capizzi