Tentato omicidio, processo con giudizio immediato

1486

Proseguirà il 13 luglio il giudizio immediato per Tommaso Astorino, assistito dall’avvocato Pippo Mancuso, imputato di tentato omicidio ai danni di Mario Perdicucci e dell’anziana madre Maria Ferugio, costituitisi parte civile con l’avvocato Decimo Lo Presti.

Così ha disposto il gup del tribunale di Patti, Ugo Molina. Per quanto concerne l’imputazione di lesioni a carico di Mario Perdicucci, è stata accolta l’eccezione di incompetenza sollevata dopo lo stralcio dall’avvocato Lo Presti, con rinvio degli atti alla procura della repubblica.