Tusa, start per il progetto di protezione richiedenti asilo e rifugiati

294

Il 12 marzo prossimo, alle ore 11, presso la palestra comunale di Tusa, si terrà la conferenza “L’accoglienza che verrà: superare le diffidenze e accogliere”, alla presenza del Prefetto di Messina, Maria Carmela Librizzi.

La conferenza apre il progetto SPRAR (sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati), finanziato dal Ministero dell’Interno, che mira a costituire, di fatto, un network di enti locali per realizzare un sistema di accoglienza integrata. Il Comune di Tusa, tra i 171 destinatari del finanziamento per il triennio 2018-2020, è chiamato a garantire interventi di accoglienza che superino la semplice distribuzione di vitto e alloggio, per dodici richiedenti asilo, nelle more che venga loro riconosciuto lo status di rifugiati, prevedendo in modo complementare anche misure di informazione, accompagnamento, assistenza e orientamento.