venerdì, Luglio 1, 2022

L’Orlandina firma l’ala russa Valery Likhodey

Valery_Likhodey_firma

Dopo le uscite di Mario Delas, Denis Ikovlev e Mirza Alibegovic, la nuova Orlandina comincia a prendere forma con il primo innesto di questa pausa dedicata a Coppa Italia e Nazionali.

Si tratta dell’ala russa Valery Likhodey,  nato il 23 ottobre 1986 a Rostov, in uscita dalla formazione lituana del Nevezis.

Eccezionale tiratore da tre punti, nella stagione 2013-14, con la maglia del Lokomotiv Kuban, è stato il miglior tiratore da tre punti dell’Eurolega con il 54.7%.

Giocatore di grande esperienza internazionale, in carriera ha indossato anche le canotte di CSKA Mosca, Spartak San Pietroburgo, UNICS Kazan e Khimki Mosca. In questa stagione, finora trascorsa nel campionato lituano, le sue cifre parlano di 11 punti, 5 rimbalzi e 2 assist con il 44% da tre punti in 30 minuti di media.

 “Con Likhodey aggiungiamo un giocatore di grande esperienza internazionale che darà fiducia al gruppo – dichiara il direttore sportivo Peppe Sindoni -, la sua abilità balistica ci permetterà di alzare la pericolosità offensiva della squadra per le ultime undici partite di campionato.”

All’inizio della prossima settimana il giocatore russo dovrebbe raggiungere  Capo d’Orlando e rientreranno anche Ihring, Kulboka e Wojciechowski, impegnati con le rispettive nazionali. Si cercherà dunque di preparare al meglio la trasferta di Torino, in attesa di un altro innesto sotto le plance per sostituire Delas.

Facebook
Twitter
WhatsApp