L’Orlandina firma l’ala russa Valery Likhodey

176

Dopo le uscite di Mario Delas, Denis Ikovlev e Mirza Alibegovic, la nuova Orlandina comincia a prendere forma con il primo innesto di questa pausa dedicata a Coppa Italia e Nazionali.

Si tratta dell’ala russa Valery Likhodey,  nato il 23 ottobre 1986 a Rostov, in uscita dalla formazione lituana del Nevezis.

Eccezionale tiratore da tre punti, nella stagione 2013-14, con la maglia del Lokomotiv Kuban, è stato il miglior tiratore da tre punti dell’Eurolega con il 54.7%.

Giocatore di grande esperienza internazionale, in carriera ha indossato anche le canotte di CSKA Mosca, Spartak San Pietroburgo, UNICS Kazan e Khimki Mosca. In questa stagione, finora trascorsa nel campionato lituano, le sue cifre parlano di 11 punti, 5 rimbalzi e 2 assist con il 44% da tre punti in 30 minuti di media.

 “Con Likhodey aggiungiamo un giocatore di grande esperienza internazionale che darà fiducia al gruppo – dichiara il direttore sportivo Peppe Sindoni -, la sua abilità balistica ci permetterà di alzare la pericolosità offensiva della squadra per le ultime undici partite di campionato.”

All’inizio della prossima settimana il giocatore russo dovrebbe raggiungere  Capo d’Orlando e rientreranno anche Ihring, Kulboka e Wojciechowski, impegnati con le rispettive nazionali. Si cercherà dunque di preparare al meglio la trasferta di Torino, in attesa di un altro innesto sotto le plance per sostituire Delas.